PES 2: Mostra autonoma e Borsa Vini in Corea del Sud - Seul, 25 febbraio 2019

La Corea del Sud con i suoi 51 milioni di consumatori ed un reddito pro capite che e' previsto toccare i 30 mila dollari nel 2018 e' la dodicesima economia del mondo (la quarta in Asia) e si conferma come uno dei piu' dinamici mercati dell'Estremo Oriente e uno fra i piu' interessanti del mondo per tassi di crescita e apertura ai modelli di consumo occidentali.

Il mercato coreano del vino mostra segni di una crescita costante. Secondo gli ultimi dati disponibili (gennaio – agosto 2018) le importazioni coreane di vino hanno registrato un aumento del 24,8% rispetto all’anno precedente mentre le importazioni di vini italiani sono aumentate del 17,2% (Francia +29%, Cile 18,3%, USA +18,5%) con un valore di 22 milioni USD. L’Italia e` il terzo fornitore di vino con una quota sul totale dell’import coreano del 13,9% (Francia 32%, Cile 18,9%).

La Corea importa vino da circa 70 paesi fornitori e i primi 5 paesi (Francia, Cile, Italia, USA, Spagna) coprono 86% del totale importato

Nella quota di partecipazione agevolata a carico delle aziende partecipanti sono inclusi i seguenti servizi:

  • assegnazione di un tavolo/postazione (1800x900) con due sedie completamente attrezzato con tovaglia, cinque bicchieri, un secchiello, una sputacchiera, un piattino con piattino con pane, acqua minerale, tovaglioli e cartello con nome nominativo dell'azienda;
  • predisposizione di un invito ufficiale (formato elettronico) inviato agli operatori del settore: importatori, distributori, sommelier, ristoratori e giornalisti specializzati;
  • realizzazione di un piano media su riviste di settore per la pubblicizzazione dell'iniziativa;
  • realizzazione di una brochure cartacea semplice con nome azienda e indicazioni postazione nella sala e di un catalogo elettronico (con link e QR code esclusivo) dove verranno riportati i dati aziendali, il logo, una breve presentazione e l'elenco dei vini che saranno distribuiti agli operatori del Trade;
  • spedizione da un punto di raccolta in Italia alla location dell'evento (le indicazioni verranno trasmesse successivamente con apposita comunicazione);
  • partecipazione con una referenza ai seminari tematici previsiti per l'11 ed il 12 marzo 2019. 

Scadenza adesioni: 21 dicembre 2018

Scarica la circolare informativa completa