FDL 2018: Agenda giovedì 13 settembre

L’Internazionalizzazione protagonista alla Fiera del Levante 2018

Agenda giovedì 13 settembre

 

ORE 10.00-13.00 | Sala workshop – Pad. 110

Presentazione del Protocollo d’intesa “Regione Puglia – Distretto di Futian (Shenzhen, Cina)”, il cui intento è quello di promuovere lo sviluppo della cooperazione nei settori dell’innovazione tecnologica e del commercio internazionale tra aziende, centri di ricerca e università. Il Seminario sarà propedeutico alla partecipazione di selezionate imprese pugliesi alla China High-tech Fair 2018, uno dei più importanti eventi fieristici mondiali del settore ICT, organizzato con il patrocinio del governo nazionale cinese, dell’amministrazione provinciale del Guangdong e della Municipalità del Shenzhen. Nell’incontro verranno condivise informazioni sul mercato locale e consigli sulle tecniche di sviluppo e gestione dei rapporti d’affari con gli operatori cinesi.

Inoltre, così come sottoscritto nel Protocollo, verranno illustrate le opportunità di collaborazione nel settore dell’industria culturale (musica sinfonica, opera, cinema, arte, ecc.), tra enti pubblici e/o operatori privati volte a favorire la produzione/scambio di eventi e la realizzazione e la distribuzione di co-produzioni originali, e la promozione di opportunità di partnership nel settore agroalimentare (qualità e certificazione).

Il Workshop sarà aperto dal saluto istituzionale del Vicepresidente della Regione Puglia e Assessore allo Sviluppo Economico Antonio Nunziante, e vedrà – tra gli altri - gli interventi dell’Assessore all’Industria Turistica e Culturale Loredana Capone, del Vicepresidente CCPIT di Pechino Lang Xiaolei, del Direttore del Dipartimento Turismo Aldo Patruno, del Direttore del Dipartimento Agricoltura Gianluca Nardone e del Direttore del Dipartimento Sviluppo Economico Domenico Laforgia.

 

ORE 15.00-16.00 | Sala workshop – Pad. 110

La prima presentazione paese della giornata sarà dedicata al Canada, Paese a reddito elevato, ricco di risorse naturali e fortemente integrato con gli USA. Le attività principali dello stato nordamericano sono i servizi (banche, commercio, comunicazione, turismo) e l'industria (mezzi di trasporto, lavorazione del legno, prodotti chimici, tessili ed alimentari, elettronica strumentale), sorta in gran parte grazie ad investimenti statunitensi. Importante è anche il settore primario (pesca, allevamenti, grano, soia, minerali grezzi e non solo), che alimenta forti esportazioni. Secondo i dati della Banca Centrale Canadese per il 2018 è previsto un PIL al 2,1% ed un tasso di disoccupazione al 5,7%. 

 

 

ORE 17.00-18.00 | Sala workshop – Pad. 110

La seconda Country Presentation illustrerà le opportunità di investimenti e scambi commerciali con un Paese africano in rapida crescita: si tratta del Senegal, la cui presentazione sarà effettuata dal Ministro-Consigliere Capo dell’Ufficio Economico dell’Ambasciata della Repubblica del Senegal Amadou Lamine Cisse e dal Console Onorario della Repubblica del Senegal a Bari Massimo Navach. Lo Stato interviene a controllare, mediante vari enti appositamente istituiti soprattutto le attività primarie, mentre per accelerare l'industrializzazione del Paese ha delegato essenzialmente ai capitalisti stranieri il compito di promuovere lo sviluppo dell'industria. A tale scopo è stata creata attorno a Dakar una vasta zona franca industriale, dove gli operatori fruiscono di complete esenzioni fiscali e sono soggetti ad agevolazioni governative. Il Senegal è un paese in via di sviluppo, ma data anche la maggior stabilità politica e sociale, la sua economia è più sviluppata rispetto a quella dei paesi vicini. Numerosi sono gli investimenti di capitali stranieri, soprattutto francesi. Discrete sono le reti stradali e ferroviarie. In progressivo sviluppo è anche il turismo, soprattutto balneare. Dal 2000 un cavo a fibra ottica collega il Senegal con il Sudamerica e l'Europa.

 

Il Padiglione Internazionalizzazione (n. 110) ospiterà da lunedì 10 a venerdì 14 settembre i Country Desk in rappresentanza di Stati esteri strategici nell'economia mondiale.

 

In particolare giovedì 13 settembre saranno presenti gli addetti commerciali delle Rappresentanze Diplomatiche in Italia e i referenti delle Camere di Commercio miste dei seguenti Paesi: Cina, Giappone, Albania, Lituania, Iran, Macedonia, Azerbaigian, Senegal, Repubblica Ceca, Hong Kong e Canada. Inoltre, saranno attivi i desk di Puglia Sviluppo, ICE-Agenzia e SACE/SIMEST per fornire alle imprese pugliesi una serie di servizi di “primo orientamento” per approcciare i mercati esteri e conoscere gli strumenti e le agevolazioni a disposizione.

 

 

 

Bari, 12 settembre 2018