Archivio delle Notizie relative ai pugliesi nel mondo

Elenco delle News

Con la rassegna "Italiani altrove", Apulia Film Commission racconta le storie degli italiani nel mondo

E' iniziata ieri, mercoledì 3 agosto, "Italiani altrove" la rassegna a cura di Apulia Film Commission che coinvolge 18 comuni pugliesi sparsi per tutta la regione, da Vieste fino a Specchia. La rassegna prevede cinque film di cinema contemporaneo, girati in Puglia, che raccontano, ricorrendo agli stilemi del genere piuttosto che alla dimensione realistica, il confronto/scontro di italiani che si ricollocano in contesti “altri”, per libera scelta umana o professionale, o perché costretti dalle circostanze della vita. Un’occasione per riflettere sulla nostra identità nazionale, in storie che raccontano della capacità e della voglia di confrontarci con l’altro da noi.

 

Ad inaugurare il ciclo di proiezioni sono stati i comuni di Nardò e Vieste, seguiti poi da Cutrofiano, Gallipoli, Palmariggi, Maglie, Castellana Grotte, Castro, Vernole, Specchia, Galatone, Mesagne, Mola di Bari, Taviano, Polignano a Mare, Galatina, Campi Salentina, mentre l'ultimo comune sarà Otranto che inizierà il ciclo di proiezioni venerdì 14 ottobre. Tutte le proiezioni si terranno alle ore 21.

Il calendario completo delle proiezioni qui

 

Di seguito una breve descrizione dei cinque film proiettati:p>

 

1) MARINA (2013) di Stijn Coninx

Con Matteo Simoni, Luigi Lo Cascio e Donatella Finocchiaro

Rocco e’ un ragazzo italiano immigrato in Belgio con la famiglia. Il suo sogno e’ farcela nel mondo della musica ma il padre l’ostacola, nel contesto complesso degli anni ’50.

 

2) BANAT. IL VIAGGIO (2015) di Edoardo Valerio

Con Edoardo Gabbriellini, Elena Radonicich e Piera Degli Esposti

Ivo e’ agronomo e la mancanza di opportunita’ lavorative in Italia lo spinge ad accettare un lavoro nel Banat, una fertile regione della Romania. Una riflessione sulla migrazione al contrario che e’ anche un film sull’importanza del riscatto sociale e sulla bellezza di una storia d’amore nata tra due anime diverse.

 

3) LA PRIMA LUCE (2015) di Vincenzo Marra

Con Riccardo Scamarcio, Daniela Ramirez e Gianni Pezzolla

Marco e’ un avvocato barese compagno della sudamericana Martina e padre di un bambino di sette anni, Mateo. Un giorno la donna riparte per il suo paese natale portandosi con se’ il figlio e facendo perdere le proprie tracce. Una riflessione su quanto puo’ essere straziante una separazione e su come l’amore di un padre per suo figlio possa superare ogni confine.

 

4) LA VITA FACILE (2011) di Lucio Pellegrini

Con Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi e Vittoria Puccini

Luca e’ un medico italiano che lavora in Kenya in un piccolo ospedale umanitario. Mario e’ uno stimato chirurgo di una clinica privata romana, che lo raggiunge con la scusa di volerlo rivedere dopo anni di distanza. Una commedia amara che parla del nostro paese e del suo presente.

 

5) IL SOLE DENTRO (2012) di Paolo Bianchini

Con Angela Finocchiaro, Giobbe Covatta e Francesco Salvi

Tratto dalla vera storia di Yaguie Koita e Fode’ Tourkera, due adolescenti guineiani, il film racconta la storia di due lunghi viaggi che si intrecciano a distanza di tempo, lungo un percorso che unisce l’Europa all’Africa e viceversa.