Archivio delle Notizie relative ai pugliesi nel mondo

Elenco delle News

Expo di Dubai, la Regione Puglia protagonista della Space Week

EMILIANO E DELLI NOCI GUIDANO LA DELEGAZIONE ISTITUZIONALE CON IMPRESE, START UP E UNIVERSITÀ

Dal 17 al 23 ottobre 2021 la Regione Puglia sarà protagonista all’Expo di Dubai della Space Week in un’intera settimana dedicata alla promozione delle eccellenze dell’aerospazio pugliese.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e l’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci guideranno la delegazione istituzionale che porterà all’Expo nove imprese dell’aerospazio e nove start up innovative pugliesi, insieme al rettore del Politecnico di Bari Francesco Cupertino, a Puglia Sviluppo, Aeroporti di Puglia, Pugliapromozione, Asset Agenzia per lo sviluppo ecosostenibile del territorio, Distretto tecnologico aerospaziale, Dipartimento Sviluppo economico e Sezione Internazionalizzazione della Regione.

Tanti gli eventi in programma durante la Space Week che si terrà dal 17 al 23 ottobre 2021.

Il 17 ottobre si inaugura nello White Space del Padiglione Italia la mostra “Un viaggio nella bellezza e nell’innovazione: Puglia, la regione dell’aerospazio”: in vetrina i prodotti e i prototipi realizzati dal sistema regionale della R&S rappresentato dal Politecnico di Bari, l’Università del Salento e l’Università degli Studi di Bari, dai centri di ricerca, dal Distretto Tecnologico Aerospaziale e da alcune piccole e medie imprese innovative. Tre gli ambiti tematici dei prodotti in mostra: Living & working in Space; Space for our planet; Innovation & Technology in the new space economy. In esposizione, oltre a tute, maschere ed alimenti per astronauti, alcune tecnologie per l’osservazione della terra, la gestione e il trattamento dei dati satellitari, micro-satelliti, additive manufacturing, prodotti e prototipi in materiali compositi.

La mostra valorizza il ruolo chiave delle regioni e delle piccole imprese nello sviluppo della competitività globale dell’industria aerospaziale, facendo allo stesso tempo conoscere la Puglia e le sue potenzialità, anche in considerazione dell’obiettivo di realizzare un vero e proprio polo aerospaziale attorno all’aeroporto di Grottaglie (Taranto), lo Spazioporto pugliese, unico in Italia, che si candida a diventare l’hub europeo di riferimento per i sistemi di trasporto spaziale riutilizzabili.

Alle ore 10 (ora italiana) di domenica 17 ottobre ci sarà l’evento di presentazione dedicato alla presenza della Puglia all’Expo che sarà trasmesso in diretta streaming sui canali istituzionali del Padiglione Italia https://www.facebook.com/ItalyExpo2020 e della Regione Puglia https://www.facebook.com/quiregionepuglia

Momento di punta della Space Week pugliese sarà il Forum internazionale dedicato alla New Space Economy, in programma lunedì 18 ottobre 2021 nel Padiglione Italia, che sarà trasmesso in diretta streaming. Il Forum internazionale presenterà il ruolo strategico della Puglia nello sviluppo dell’accesso autonomo dell’Italia e dell’Europa allo spazio, facendo conoscere le nuove frontiere del trasporto spaziale, con focus sull’utilizzo delle missioni Space Rider, il primo veicolo spaziale senza pilota, ma anche promuovere le strategie regionali per l’attrazione degli investimenti in favore della creazione del polo aerospaziale a Grottaglie.

Dal 17 al 20 ottobre sono in programma numerose visite istituzionali (Gitex Future Stars; padiglioni Stati Uniti, Russia, Emirati Arabi Uniti; Sharjah Research Technology & Innovation Park, Nibras Al Ain Aerospace Park), incontri business to business, eventi tra i quali “Innovation talk – creating future: Today’s trend for tomorrow’s manufacture” organizzato da ICE e Ambasciata d’Italia negli Emirati Arabi Uniti.

“La partecipazione della Regione Puglia all’Expo di Dubai che vede unite istituzioni, università e imprese, rappresenta un’occasione eccezionale per promuovere e valorizzare le nostre politiche nei campi dell’innovazione e dello sviluppo economico - dichiara il presidente della Regione Michele Emiliano - faremo conoscere al mondo le eccellenze regionali in campo tecnologico, produttivo e scientifico, abbiamo in programma incontri e occasioni di scambio con gli operatori internazionali presenti all’evento, metteremo in atto azioni di marketing territoriale, finalizzate all’attrazione di nuovi investimenti. Vogliamo promuovere l’immagine della Puglia nel mondo e come sempre cercheremo di far conoscere la bellezza della nostra terra e di stringere legami che possano generare crescita, occupazione, progresso e benessere”.

“La Puglia - dichiara l’assessore Delli Noci - sarà protagonista di un viaggio in cui tradizione e tecnologia, autenticità e innovazione si fondono grazie alle capacità imprenditoriali dei pugliesi e alla collaborazione fondamentale con il sistema della ricerca. Expo Dubai è un evento di altissimo richiamo internazionale, tenuto conto del numero dei Paesi partecipanti, del grande flusso e diversa provenienza dei visitatori attesi e della natura dei rapporti istituzionali che verranno sviluppati. Sarà per noi l’occasione non solo per presentare il nostro sistema produttivo nel settore aerospaziale ma anche per attrarre nuovi investimenti anche grazie ai vantaggi delle Zone Economiche Speciali”.

La Regione Puglia ha accolto la proposta di partecipazione all’Expo 2020 Dubai estesa alle Regioni dal Commissariato italiano, per garantire la partecipazione coordinata fra le varie strutture regionali che si occupano della promozione del marchio “Puglia”, di promozione settoriale e di marketing territoriale, al fine di perseguire i seguenti obiettivi:

-      promuovere e diffondere la conoscenza della Puglia e dei sistemi produttivi locali e territoriali di eccellenza in occasione di Expo 2020 Dubai, anche attraverso delle azioni integrate di comunicazione che mettano in relazione le iniziative regionali di “marketing turistico” (promozione della Puglia quale destinazione turistica) con gli interventi di marketing localizzativo regionale (promozione della Puglia quale destinazione per gli investimenti d’affari), nonché con la promozione dei sistemi produttivi, delle eccellenze produttive e tecnologiche regionali, specie in relazione alla valorizzazione delle “smart specialization” e delle start-up innovative;

-      catalizzare l’attenzione di operatori di settore internazionali attivi sui temi dell’Expo, creando opportunità di incontro e collaborazione, sia in campo economico che in campo tecnico-scientifico, con gli operatori regionali.

La Regione Puglia ha focalizzato la propria partecipazione in due periodi specifici che coincidono con due settimane tematiche dell’Expo 2020 Dubai di particolare rilevanza, ovvero:

- “Space Week”, dal 17 al 23 ottobre 2021, dedicata ai temi legati allo spazio, all’esplorazione, alla ricerca spaziale, all’osservazione della terra ed alle tecnologie per la gestione dei dati satellitari;

- “Water Week”, dal 20 al 26 marzo 2022, dedicata ai temi legati alla gestione delle risorse idriche, alla blue economy, all’acqua come fonte di sostentamento e di energia rinnovabile ed agli ecosistemi acquatici.

L’Italia partecipa all’evento con un Padiglione espositivo di 3.500 mq, ubicato in una zona ad elevata visibilità, tra le aree tematiche “Opportunità” e “Sostenibilità”, in prossimità dei Padiglioni nazionali dell’India, della Germania, del Giappone e degli Stati Uniti.

Il tema centrale dell’Expo 2020 Dubai è “Connettere le menti, Creare il Futuro” e richiama l’attenzione mondiale sulle sfide per il futuro, elaborando il concetto che “per costruire un mondo migliore, bisogna impegnare il cuore e l’intelligenza”, e promuovere le migliori soluzioni, tecnologie, esperienze e scambio di conoscenze.

All’Expo 2020 Dubai partecipano oltre 190 Paesi e diverse Organizzazioni internazionali, sono attesi oltre 25 milioni di visitatori da tutto il mondo, con particolare riferimento all’aera del ME.NA.SA. (Medio Oriente, Nord Africa ed Asia Meridionale). 

 

Tutte le info e contenuti più dettagliati al link apuliaexpo2020.it